Home Page » Menu Canali » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

piste ciclabili
Approvato il progetto per la realizzazione della pista ciclabile via Amendola-Minghetti
14-12-2018

Anche l’intervento che prevede la realizzazione della pista ciclabile che porta da viale Lombardia lungo via Amendola e via Minghetti, verrà anticipato al 2019 rispetto a quanto previsto dal Programma delle Opere Pubbliche 2018/2020 grazie alla possibilità di utilizzare l’avanzo di amministrazione accantonato negli anni e vincolato fino ad oggi per legge di bilancio.

 

Con la 5^ variazione di bilancio, infatti, l’Amministrazione comunale svincola 50.000 euro che si aggiungono ai già destinati 300.000 per la realizzazione della pista ciclabile lungo via Amendola e via Minghetti. Un intervento che costerà, quindi, complessivamente 350.000 euro e che agevolerà gli spostamenti dalla frazione al centro città in maggior sicurezza per i cittadini che prediligono utilizzare la bicicletta a favore, anche, di una mobilità più sostenibile.

"La realizzazione di questo tratto di pista ciclo-pedonale -commenta l’Assessore alle opere Pubbliche, Dario Quieti- è davvero strategico per la frazione di Ravello, ma anche per chi utilizza i servizi siti nell’area interessata. Il nostro obiettivo è, infatti, quello di collegare il più possibile i servizi pubblici rendendoli molto più accessibili per coloro che utilizzano la bicicletta per spostarsi in città, garantendo la sicurezza su tratti stradali importanti. Ricordo che questo tratto di pista ciclabile arriverà a toccare poli attrattivi come la scuola media Rapizzi, la scuola primaria di via Brescia, l’oratorio e la Chiesa di Ravello, la casa di riposo comunale, il centro sportivo Venegoni-Marazzini, nonché la piscina comunale, fino ad arrivare a collegarsi al tratto di recente realizzazione che insiste su viale Lombardia per raggiungere la stazione ferroviaria o l’alzaia del canale Villoresi.”.

Con la stessa delibera di Giunta, vengono accantonati 90.000 euro per l’abbattimento delle barriere architettoniche, una somma che deriva dal 10% dei proventi delle concessioni edilizie.

“Con questo progetto -sottolinea il Sindaco Raffaele Cucchi- l’Amministrazione porta avanti investimenti importanti che, non solo migliorano la qualità di vita dei cittadini, ma intendono attuare politiche ambientali sempre più sostenibili. Inoltre l’opportunità data dal Governo agli Enti Locali virtuosi come il nostro di poter utilizzare le risorse economiche accantonate negli anni, ci permette di completare questo intervento già dall’anno prossimo arrivando ad avere una rete ciclopedonale sulle arterie stradali che portano a servizi importanti come le scuole la ferrovia e i centri sportivi.”.

 


Condividi

Notizie e Comunicati correlati