Home Page » Menu Canali » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

5 per mille
Il Comune destina il 5 per mille Irpef a favore di persone disabili
19-02-2019

Il Comune destina i fondi del 5 per mille (redditi 2015) a servizi socio-assistenziali erogati a favore di persone disabili.

Sono sempre di più i cittadini parabiaghesi che, in fase di dichiarazione dei redditi, decidono di destinare il 5 per mille IRPEF al Comune con la finalità di abbattere la spesa sociale dei servizi rivolti alle persone con disabilità. Quest’anno, infatti, l’ente pubblico si è visto trasferire 12.145,66 euro derivanti dalle donazioni del 5 per mille IRPEF riferiti all’anno finanziario 2016 (redditi 2015), un dato in evidente crescita rispetto ai precedenti che, nell’ordine, hanno registrato quasi 9mila euro nel 2015 (redditi 2012), 10mila euro nel 2016 (redditi 2013) e più di 11mila euro nel 2017 (redditi 2014).

Ogni anno L’Amministrazione comunale ha individuato bisogni sociali diversi, destinando gli importi a misure rivolte a persone con disabilità con età inferiore ai 65 anni il primo anno, all’inserimento di persone con disabilità presso istituti residenziali il secondo anno, a garanzia dei servizi diurni il terzo anno. Anche quest’anno, quindi, l’importo di 12.145,66 euro verrà destinato a servizi socio-educativi e socio-assistenziali a ciclo diurno e rivolti a persone con disabilità.

“L’incidenza della nostra spesa sociale per interventi a favore di persone con disabilità -commenta il Sindaco Raffaele Cucchi- è una voce importante per il nostro ente. Non solo, ma è anche una spesa in evidente crescita, sia perché cresce sempre più la nostra attenzione verso le persone con disabilità, ma anche perché cresce la richiesta di fornire assistenza ad personam, ovvero con progetti mirati alla situazione e alle esigenze della persona disabile. Si pensi, per esempio, che nel 2015 abbiamo sostenuto una spesa pari a 268mila euro che è diventata di 353mila nel 2017 e più di 400mila nel 2018. Poter, quindi, contare sui fondi del 5 per mille IRPEF donati dai cittadini, ci permettere di contenere queste somme. Dare questo feedback alla comunità ci sembra, oltremodo, importante per continuare a fare bene come stiamo facendo e sensibilizzare sempre di più i residenti a destinare il 5 per mille al nostro Ente, perché è insieme che si fa il bene comune.”.

 


Condividi

Notizie e Comunicati correlati

16-02-2018
Il reddito di Inclusione (ReI) è una misura di contrasto alla povertà e all'esclusione sociale introdotta ....