Vai al menù principale |  Vai ai contenuti della pagina
È presente 1 allegato
Questo articolo è stato letto 129 volte
Pubblicato il: 03/10/2017    Segnala pagina su Facebook Segnala

MOSTRA D'ARTE PRESSO IL MUSEO

MOSTRA D'ARTE PRESSO IL MUSEO

"Elementi e Totem"

ESPONE

Ilaria Battiston

Inaugurazione

domenica 8 ottobre 2017

ore 15

la mostra è ingresso libero e visitabile nelle domeniche di ottobre 8 - 15 - 22

dalle ore 15,00 alle ore 18,00

Presso il Museo "Fondazione Carla Musazzi" via Randaccio, 11 - Parabiago - per informazioni: info@fondazionemusazzicarla.191.it

In allegato Locandina

 

ILARIA BATTISTON

- la mostra

"Elementi e Totem" rappresenta un viaggio fatto di colori, forme, simboli e significati che uniscono la passione per le Arti Orientali alla Guida Spirituale della tradizione dell'estremo Occidente.

La Natura come origine del Tutto.

Un Eterno Movimento che vuole incantare e creare Luce e Libertà. Annullando limiti, schematismi, tecnicismi e giudizi.

Pura e semplice creatività, che gioca con materiali differenti per dar vita ad emozioni, senzazioni e stupore. Ma magia continua e diventa Poesia.

Le parole di Italo Calvino rappresentate nel Teatrino Giapponese nascono e si diffondo grazie al canto degli attori.

Non Servono tante parole, sia l'occhio curioso a scoprire e seguire il "Sogno".

- la biografia

"La mia passione per l'arte nasce presto, osservando mia mamma dipingere, respirando la sua gioia ed il suo amore verso i colori, e l'odore della trielina.

Dopo le scuole superiori finalmente la mia prima esperienza frequentando un corso di fotografia, poi arriva la scuola triennale di Teatro, con la scuola Il Metodo, proseguendo con corsi di lavorazione e scultura con l'argilla, fino a scoprire che anche per me poteva esserci spazio nel mondo della pittura nonostatnte la mia scarsa confidenza col disegno.

Dal 2000 ad oggi la Pittura è diventata parte integrante della mia esistenza, studiando e sperimentando molte e differenti tecniche, dal ritratto ad opere astratte, dall'impressionismo ai dipinti materici, fino all'arte giapponese, senza porre limiti alla creatività.

Ho partecipato a molte mostre collettive e personali, ma sempre con l'idea che l'Arte sia semplicemente "Comunicazione".

Non importa quale sia il messaggio l'importante e che generi un'emozione.

Grazie"