Home Page » Menu Canali » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

Popillia japonica
POPILIA JAPONICA SI DIFFONDE A PARABIAGO
28-06-2019

Il bel coleottero Popillia Japonica si sta diffondendo anche a Parabiago.

Originario del Giappone, innocuo per l’uomo e animali, nell'estate del 2014 è arrivata in alcuni Comuni della zona settentrionale della Valle del Ticino e ha iniziato anche qui a nutrirsi nello stadio di adulto di foglie di quasi 300 specie vegetali. Tra le più colpite: acero, glicine, rosa, rovo, tiglio, olmo, mais, melo, pesco, soia e  vite. L’anno scorso aveva mangiato, tra l’altro, la vite dell’itinerario virgiliano in via Virgilio a Parabiago che al momento non è ancora stata colpita.

Quest’anno il Servizio Fitosanitario di ERSAF ha posizionato anche nel Parco Mulini numerose trappole con insetticida (foto allegata) per catturarne il maggior numero. ERSAF raccomanda di non toccare la trappola! Nel caso in cui si rendessero necessari trattamenti per il contenimento delle larve vi invitiamo a leggere le indicazioni disponibili sul sito https://www.ersaf.lombardia.it/it/servizio-fitosanitario/organismi-nocivi/insetti-1544624942/pagina-popillia.

Non è un caso che le trappole siano anche nel Parco dei Mulini. Qui ci sono gli antichissimi prati irrigui, veri monumenti del paesaggio della nostra zona; la larva di Popilia si nutre delle radici dei prati e, quindi, li potrebbe gravemente danneggiare. Da questi prati si produce il fieno per le mucche da latte delle aziende agricole del Parco. Il latte può essere acquistato anche localmente come ad esempio quello di Parabiago a Denominazione Comunale di Origine: un buon modo per mantenere il nostro paesaggio che è ora minacciato da questo nuovo coleottero alieno.

 

 


Condividi

Notizie e Comunicati correlati

29-05-2019
Campagna di sensibilizzazione lotta alle zanzare Facendo seguito anche all'invito di ATS Milano, l'Assessorato alle politiche ....

Eventi correlati