Home Page » Menu Canali » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

cuore solidale
Proiezione del film Mustang per la Giornata Internazionale della lotta contro la violenza sulla donna
19-11-2019

Il 25 novembre si celebra la Giornata Internazionale della lotta contro la violenza sulla donna. Il Comune ne affronta la tematica durante la serata di sabato 23 novembre con la proiezione gratuita del fim “Mustang”.

In occasione della Giornata Internazionale della lotta contro la violenza sulla donna, l’Assessorato alle Politiche Sociali promuove la proiezione gratuita del film MUSTANG in programma per sabato 23 novembre prossimo alle ore 21:00 presso la biblioteca Civica di via Brisa.

“Abbiamo scelto questo film corale e pluripremiato perché affronta da differenti angolazioni i rapporti personali, oltre a grandi tematiche come quella della libertà personale e familiare delle ragazze protagoniste.”. afferma l’Assessore alle Politiche Sociali Elisa Lonati.

Ambientato in Turchia, Mustang è un dramma contemporaneo che esplora le differenze tra religione e laicità. Regia di Deniz Gamze Ergüven. Il film, ambientato in Turchia, racconta la storia di cinque sorelle che si recano in spiaggia con un gruppo di studenti maschi e lì giocano, completamente vestite, a combattere in acqua a cavalcioni sulle spalle dei maschi. La notizia dello 'scandalo' viene immediatamente comunicata alla loro nonna che le punisce ma la punizione più dura arriverà dallo zio (i genitori sono morti) il quale decide di recluderle in casa affinché non diano più scandalo.

“L’Amministrazione comunale prosegue Lonati - è da sempre attenta alle campagne di sensibilizzazione che riguardano la violenta familiare di genere sulla quale occorre riflettere senza nascondere la realtà. L’assessorato che mi è stato affidato mi ha insegnato in questi anni a guardare con molta attenzione le fatiche, sofferenze e relazioni familiari complesse, tossiche e nocive. Molte le donne vittime di violenza, ricordiamo per esempio la storia più recente di Simona alla quale va ancora il nostro ricordo, ma ho in mente anche tanti minori (maschi e femmine) che la violenza, soprattutto psicologica, la subiscono. Tutti siamo coinvolti – conclude – e tutti possiamo segnalare nel nostro piccolo, per questo ritengo importante parlarne e promuovere campagne di sensibilizzazione.”.

Per chi ne avesse necessità, oltre alla possibilità di rivolgersi ai servizi sociali comunali, sul territorio esistono servizi di protezione e segnalazione come il Centro Antiviolenza di Legnano in Via XX Settembre, 30 (padiglione B5 – primo piano) gestito dall’Auser Filo Rosa, una realtà nazionale che si occupa di donne italiane e straniere, con figli adulti e minori oppure sole. Donne che subiscono molestie, maltrattamenti e violenze in famiglia di tipo fisico, psicologico, economico, restituendo loro autonomia, maggior senso di dignità e autostima. Il servizio è gratuito e garantisce il più assoluto anonimato.

 

Contatti:

Mobile - 348 321 2482

Mail - auserfilorosa@libero.it

Sito Web - www.filorosaauser.org

 


Condividi

Notizie e Comunicati correlati

16-02-2018
Il reddito di Inclusione (ReI) è una misura di contrasto alla povertà e all'esclusione sociale introdotta ....