Home Page » Menu Canali » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

mostra incidenti
La Polizia Locale stila un resoconto degli incidenti avvenuti negli ultimi dieci anni
06-12-2019

La Polizia Locale stila un resoconto degli incidenti avvenuti negli ultimi dieci anni: dati nel dettaglio che mostrano un’azione amministrativa oculata e preventiva.

Secondo i dati della Polizia Locale, negli ultimi dieci anni (1 gennaio 2009 - 21 ottobre 2019) sul territorio di Parabiago sono stati rilevati 1658 scontri, che hanno provocato 3 decessi e lesioni a 1115 persone, di cui 8 con prognosi riservata. Il numero delle persone coinvolte e fortunatamente illese è 2834. La media degli scontri per anno, tenendo conto della rilevazione fatta al 21 ottobre 2019, è di circa 165.

Gli scontri stradali a Parabiago avvengo nella maggior parte dei casi in giornate con cielo sereno e manto stradale asciutto. La causa degli scontri va, dunque, cercata nel comportamento degli utenti della strada. La maggior parte dei feriti, anche gravi, si concretizza in caso di scontro frontale/laterale e tamponamento. Gli scontri sono dovuti soprattutto, in ordine di frequenza, a velocità eccessiva, cambio di direzione non segnalata e mancata precedenza. Mentre gli orari nei quali si verificano con maggior frequenza sono dalle 8 alle 12 del mattino (con picco alle 8) e dalle 14 alle 18 di sera (con picco tra le 17 e le 18). I giorni della settimana maggiormente coinvolti sono il giovedì e il sabato.

“L’analisi dei dati sull’incidentalità è fondamentale per individuare le zone che necessitano di interventi in grado di arginare i comportamenti scorretti alla guida. – afferma l’Assessore alla Sicurezza Barbara Benedettelli - Questo, insieme ai repentini controlli di Polizia, a tecnologie come photored, alle campagne di sensibilizzazione e all'educazione stradale, può contribuire ad avvicinarci all’obiettivo posto dall’Unione Europea di azzerare il numero degli incidenti stradali entro il 2050. Per meglio perseguire questa mission, abbiamo intenzione di istituire un tavolo di lavoro che ragioni in maniera globale e trasversale sulle tematiche che garantiscono una maggior sicurezza stradale. Il tavolo coinvolgerà sia gli uffici comunali, che le forze dell’ordine.”.

I dati della Polizia Locale vanno oltre e segnalano che le zone nelle quali sono avvenuti un numero elevato di scontri nell’arco del decennio, sono: Via Butti, Viale Lombardia, Viale Sempione, Via S.Maria, Via S.Antonio, Via Resegone, Via S.Ambrogio, Viale della Repubblica, Via Unione.

  • Per quanto riguarda Via Butti, nel decennio la media annua degli scontri è di 14,4 calata a 6 nel 2017, 9 nel 2018, 9 nel 2019;
  • In Via Santa Maria, la media di scontri annua del decennio è di 11, passata a 9 scontri nel 2017, con un calo notevole negli anni successivi: 1 nel 2018, 1 al 21 ottobre 2019. Realizzato passaggio Salvapedone che rende evidente l’attraversamento sul Villoresi; già in essere la zona 30 e la rotatoria all’incrocio con via Unione;
  • Diminuita anche la media di 9 scontri all’anno in Via S.Antonio, rischiosa in particolare per i pedoni (17 investiti nel decennio), con 4 scontri in cui 1 pedone investito nel 2017, 7 scontri nel 2018 e 3 al 21 ottobre 2019 con 1 pedone investito; qui è stata realizzata la zona 30 con evidente segnalatore di velocità in entrata nel centro;
  • Diminuita, anche se di poco, l’incidentalità in Via Resegone, dove a fronte di una media di 9 scontri annui ne sono avvenuti 4 nel 2017, 7 nel 2018 e 6 al 21 ottobre 2019;
  • In Via della Repubblica, dove la media anno del decennio è di 7,5 scontri, nel triennio 2017-2019 il calo è importante: 4 in totale con 1 pedone investito; già progettata e programmata la realizzazione di una rotatoria nel 2020.
  • In Via Unione si è passati da 6,7 di media annua, a 4 scontri nel 2017, 3 nel 2018, 2 nel 2019. Installati portali con telecamere di controllo;
  • Via Unione all’incrocio con Via Marconi, ha registrato nel decennio 34 scontri per lo più frontali/laterali, per una media di 3,4, passata a 2 nel 2017, 1 nel 2018, 0 nel 2019. Realizzata pista ciclabile con miglioramento della viabilità;
  • In aumento o stabili invece Viale Lombardia, dove il dato medio del decennio è di 23 scontri all'anno, con un lieve calo nel 2017 (22 scontri di cui 11 agli incroci, 3 in presenza di rotatoria per velocità eccessiva o mancata precedenza) e più marcato nel 2018 (14 di cui 12 agli incroci, 2 in presenza di rotatoria per velocità eccessiva e mancata precedenza), per tornare a salire vertiginosamente nel 2019 (25 sinistri di cui 14 agli incroci, per mancata precedenza e velocità sostenuta, 4 in presenza di rotatoria). Neanche le due rotatorie realizzate all’incrocio con via Po e con via Fermi e le telecamere ai varchi all’ingresso di viale Lombardia, sembra riescano a impedire ai conducenti di moderare la velocità, tenere la distanza di sicurezza, dare la precedenza a chi viene da destra;
  • Per quanto riguarda Viale Sempione, nel decennio la media annua è di 13,5 scontri l’anno, saliti a 14 nel 2017, 15 nel 2018, 15 nel 2019, con 2 pedoni investiti nel triennio. Il Photored, tanto contestato, sembra invece essere un ottimo deterrente ai comportamenti potenzialmente pericolosi: durante il suo funzionamento nel triennio 2017-2019 nell’incrocio servito non ci sono stati sinistri stradali. Va detto che a fronte di una percorrenza annuale di circa 6 milioni di mezzi in transito, la frequenza dei sinistri stradali è bassa.

“Innanzitutto un ringraziamento sentito agli agenti e al Comandante di Polizia Locale per il compito di controllo che svolgono quotidianamente – dichiara il Sindaco Raffaele Cucchi – e un grazie all’Assessore Benedettelli per l’analisi dei dati proposta, che mette in luce il lavoro amministrativo di prevenzione in tema di sicurezza stradale. La diminuzione complessiva degli incidenti dal 2016 ad oggi, aiuta a comprendere gli interventi viabilistici e le opere pubbliche realizzate nel corso di questi anni. Sono dati che ci rassicurano e che ci fanno proseguire nelle azioni di prevenzione ed educazione stradale.”.

Molti i controlli serali effettuati in questi anni dagli Agenti di Polizia Locale, azioni che hanno contribuito a un’efficiente prevenzione ed educazione stradale, inoltre l’attivazione del terzo turno ha permesso un’estensione degli orari di permanenza degli Agenti sulle strade cittadine.

 

Inoltre, si ricorda che nel mese di novembre l'Amministrazione comunale ha promosso iniziative in tema di sicurezza stradale:

Una mostra in piazza Maggiolini dal 15 al 17 novembre

Un incontro con le scuole il 13 novembre

La proiezione gratuita del film Youg Europe il 17 novembre

 

Qui per rimanere aggiornato in tema di sicurezza: https://www.facebook.com/groups/2497318850553362/

 


Condividi

Notizie e Comunicati correlati

13-07-2020
Polizia Locale e Guardia di Finanza impegnati in un’azione antidroga a tappeto che porta al sequestro di marijuana. L’operazione ....