Home Page » Menu Canali » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

tributi
Scadenze TARI E IMU 2020
11-05-2020

SCADENZE TARI E IMU 2020:

 

  • TARI

La scadenza della prima rata della Tassa sui rifiuti, che sino allo scorso anno era prevista per il 31 maggio, per l’anno 2020 è stata posticipata.

PERTANTO GLI AVVISI DI PAGAMENTO TARI NON SONO STATI ANCORA EMESSI.

Sarà cura del Servizio Tributi comunicare tempestivamente alla cittadinanza le nuove scadenze e far pervenire a domicilio gli avvisi di pagamento in tempo utile.

  • IMU

RIMANE TUTTO INVARIATO RISPETTO ALL’ANNO 2019, le uniche variazioni riguardano gli immobili appartenenti alla categoria C01 (negozi), i beni-merce e i fabbricati rurali ad uso strumentale

La nuova Imposta Municipale Propria - IMU - è stata istituita con Legge n. 160/2019 a decorrere dal 1°gennaio 2020.

La TASI dal 1° gennaio 2020 è abolita e viene incorporata nell’IMU.

La scadenza attualmente prevista per il versamento della rata in acconto dell'IMU per l'annualità 2020 è il 16 giugno 2020.

Per l’acconto 2020 il versamento della prima rata è pari all’imposta dovuta per il primo semestre applicando l’aliquota e le detrazioni dei dodici mesi dell’anno precedente.

In sede di prima applicazione dell’imposta, la prima rata da corrispondere è pari alla metà di quanto versato a titolo di IMU + TASI per l’anno 2019.

IL VERSAMENTO A SALDO è attualmente previsto in scadenza il 16 dicembre 2020, a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno, con eventuale conguaglio sulla prima rata versata a seguito di deliberazione aliquote 2020 entro il 30 giugno 2020.

L’IMU è versata in autoliquidazione da parte del contribuente, che calcola e versa quanto dovuto.

Casi particolari:

  1. Le unità immobiliari appartenenti alla categoria catastale C01 (negozi), utilizzate direttamente dal soggetto passivo IMU per lo svolgimento della propria attività lavorativa, che sino al 2019 erano soggette ad IMU con aliquota 9,6 per mille e a TASI con aliquota 1,0 per mille, nel 2020 sono soggette ad IMU con aliquota pari al 10,6 per mille;
  2. I fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita, sino al 2019 soggetti a TASI con aliquota 1,5 per mille, nel 2020 sono soggetti ad IMU con aliquota 1,5 per mille;
  3. I fabbricati rurali ad uso strumentale di cui all’art. 13, comma 8, del D.L. n. 201 del 2011, sino al 2019 soggetti a TASI con aliquota 1,0 per mille, nel 2020 sono soggetti ad IMU con aliquota 1,0 per mille
 


Condividi

Notizie e Comunicati correlati

20-07-2020
AGEVOLAZIONI COVID-19 UTENZE NON DOMESTICHE PER CHIUSURA DURANTE IL PERIODO DI LOCKDOWN Le attività produttive appartenenti ....